Quanto è difficile confrontare LCD per schermi AMOLED

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Il perseguimento risoluzione continua trascinando nell’ecosistema smartphone. Al giorno d’oggi è sempre difficile da impressionare solo con l’aggiunta di più pixel in un display. Con 2560 × 1440 trasformando nello standard di base per la risoluzione dello schermo di punta, dobbiamo pensare a come isolare i deboli dai forti.

La luminosità del display è quello che Samsung ha fatto un grande affare per la divulgazione Galaxy S5. Bassa luminosità è ciò limita visualizzazione LG G3 di diventare davvero grande.

Non è difficile misurare risoluzione; luminosità è ciò che solleva difficoltà, soprattutto quando si parla di AMOLEDs. Inoltre, vi è una sorta di disputa su come stabilire la luminosità del display AMOLEDs e hanno ottenuto i numeri giusti. A titolo di esempio, abbiamo Anandtech che ha dichiarato il Nexus 6 luminosità del display raggiunto a 258 nits, mentre altri dispositivi sono elencati 400 nits come il picco di luminosità. Quindi, possiamo vaghiamo chi ha ragione, ma la verità è che tutti possano avere ragione a modo loro.

LCD e AMOLED sono due tipi distinti di tecnologia di visualizzazione regolarmente utilizzati in smartphone. LCD rappresenta una tecnologia più vecchia. LCD utilizzano banche di LED per dirigere la luce attraverso la impostazione cristalli liquidi per fornire l’effetto desiderato. Questi LED hanno luminosità limite superiore e la quantità di luce che può raggiungere l’utente è guidato dalle dimensioni e numero di pixel.

AMOLEDs rappresentano la nuova tecnologia e sono diventati popolari in molti dei migliori smartphone. Calcolo della luminosità per questi non è un processo esatta causa del fatto che AMOLEDs hanno un modo distinto per produrre luce. Non ha una retroilluminazione speciale perché i fotoni vengono ottenute direttamente da ciascun subpixel, che ha la capacità di brillare rosso, blu o verde quando viene applicata tensione. Quindi, se il vostro obiettivo è quello di visualizzare il nero, i pixel AMOLED sono spenti. Questo rappresenta il vantaggio principale della tecnologia AMOLED: richiede meno potenza per fornire immagini nere.

La difficoltà deriva dal calcolo luminosità AMOLED causa dell’immagine used.They differire da LCD perché non c’è massima luminosità per un pixel AMOLED. AMOLED ha una caratteristica speciale denominata media Pixel Level (APL), che rappresenta la quantità di pixel che si accendono espressi come percentuale. Così, per uno schermo nero che abbiamo 0%, per un 100% bianco e rosso, verde o blu sarebbe circa il 33%. Low APL significa che il display distribuisce più potere di singoli pixel in modo che possano offrire più luce nella zona illuminata.

Linea di fondo è realizzabile per ottenere livelli di luminosità più elevati con un AMOLED. Comunque, nell’uso quotidiano la maggior parte delle immagini sono veramente alto APL. Questo è sostenuto soprattutto da Android 5.0, che possiede più elementi bianchi dell’interfaccia utente. Ciò significa che la schermata delle impostazioni Lollipop`s raggiunge circa il 84% APL. Inoltre, tenete a mente il fatto che nella vita reale ci potrebbe essere del 20% in più di luminosità di quello che dicono i rapporti. Ciò significa che i 400 lendini per Nexus 6 non sono veramente realistico. Quindi, di sicuro la verità si trova nel mezzo.