Batteria alluminio aria potrebbe superare la classica agli ioni di litio

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Quando si parla di progressi della batteria, le batterie agli ioni di litio non sono né odiato né amato. Se guardate innovazioni agli ioni di litio sia in costruzione e progettazione, sono responsabili di diverse cose, come i nuovi impianti, la Tesla Model S, la ricerca per l’energia verde e, naturalmente, lo smartphone moderno. La parte ‘œhate’ si basa sui limiti di Li-ione, la ragione principale del corto raggio PA, prezzo elevato del Modello S e perché gli smartphone non durano molto a lungo.

Li-ion ha un’utilità limitata a lungo termine, e questo è il motivo per cui le notizie da Fuji Pigment sembra così affascinante. Fuji Pigment ritiene che le loro batterie in alluminio con aria sostituiranno quelle agli ioni di litio. Promettono che le batterie dureranno per un massimo di due settimane e sono riempiti con acqua normale.

Come funziona questo nuova batteria funziona esattamente?

Il problema tecnologia delle batterie non è mai stato la questione se siamo in grado di meglio quelli costruiti, perché possiamo. In questo momento siamo in grado di fare una sorta di batteria che potrebbe essere in grado di quelle agli ioni di litio over-ombra.

Alcune delle più alte densità potremmo mai costruire sono le batterie: il ‘œMetal-Air’, che includono alluminio-air, litio-aria e zinco-aria. Il problema con l’alluminio aria era che mostrava un degradazioni anodo veloce, soprattutto nei modelli precedenti dove rilasciati gas idrogeno.

Anche se il lavoro di Ryohei Mori è il riferimento principale di annuncio di Fuji pigmento, i giornali non sono disponibili gratuitamente, ma si è in grado di vedere i loro abstract. I suoi studi sono concentrati sulle prestazioni di Al-aria ed allo stesso tempo sul prolungamento della sua durata. Il problema è che le soluzioni di Al-aria degradano dopo il primo ciclo di carica, e secondo la ricerca di Mori, la creazione di una batteria secondaria al-aria si tamponare i sottoprodotti di accumulo, motivo principale per cui le batterie non funzionano per periodi più lunghi.

La cosa che ha bisogno di qualche dettaglio in più sarebbe la capacità della batteria di Al-air per ricaricare. Le batterie possono essere ricaricate con i mezzi convenzionali perché sono cellule primarie. Contattando ossigeno, l’anodo di alluminio viene consumato, questo è come si forma il sottoprodotto di alluminio idrato. Questo materiale è riciclabile e usato per fare nuovo anodo in alluminio, questo dà le batterie ricaricabili della proprietà. Tuttavia, dopo un certo periodo di tempo si dovrà sostituire l’anodo di alluminio, anche se Fuji pigmento non ha reso chiaro come spesso.

Sarà Al-air diventare il nuovo grande argomento?

Entro i prossimi 2 o 5 anni, è possibile che una nuova tecnologia delle batterie Al-aria diventerà funzionale. Molti produttori stanno già lavorando su come commercializzare i disegni, e visto che c’è un sacco di alluminio, questo materiale è relativamente a buon mercato. Ci potrebbe alcune informazioni riguardanti le proprietà che possono contribuire a creare un po ‘di capacità aggiuntiva, visto che l’esercito ha utilizzato batterie Al-aria in alcune applicazioni specializzate.

C’è anche il problema di come la soluzione prodotta verrà riciclato a causa del fatto che non è chiaro se l’acqua sarà efficiente come una soluzione acquosa di acqua salata. Il prezzo finale del prodotto è, almeno per ora, sconosciuta, ma c’è stata una stima di circa 1,1 per kg di anodo di alluminio.

Fuji Pigment prevede di vendere la tecnologia a partire da quest’anno, e entro il 2016 dovremmo aspettarci alcune dimostrazioni o proof of concept. Resta da vedere se le case automobilistiche dovranno abbracciare questa nuova tecnologia, come le case automobilistiche sono conservatori e Tesla già assicurato l’ulteriore utilizzo della tecnologia agli ioni di litio.