Malware infettato i computer portatili venduti da Lenovo

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Alcuni software realizzato dalla società “Superfish” è un browser internet add-on che inietta annunci in ogni sito web che visitate.

Il malware-addon gioca con i protocolli di sicurezza e ci vuole anche lo spazio libero sul vostro computer.

Sta usando falsi certificati di siti web per manipolare e il computer non sarà in grado di riconoscerlo.

Il servizio Wi-Fi chiamato Gogo stava facendo la stessa cosa lo scorso mese e ha catturato farlo. E ‘davvero un brutto scherzo che funziona.

Esecutivo presso la società di sicurezza informatica denominata Venafi, Kevin Bocek paragonato questa situazione con i cosiddetti “cattivi” o hacker che utilizzano trojan e altri software dannosi per il loro desiderio. E il loro desiderio è quello di sorvegliare e controllare le comunicazioni private ingannando gli utenti di accedere a siti fasulli.

Alcuni clienti hanno riconosciuto questo problema sui loro computer che sono stati acquistati da Lenovo. Questo è accaduto a metà del 2014.

Una reazione feroce da parte dei clienti ed esperti di sicurezza informatica ha fatto Lenovo acknowledge.

Un portavoce della società da Lenovo ha detto che “il feedback degli utenti non è stato positivo” e che Lenovo fermato precaricare il software sui nuovi computer. Ha anche promesso che questo software non sarà mai più precaricato sui loro computer. La funzione è stata disabilitata, anche sui propri server, cosa che uccide il programma dal computer di tutti, rendendo di nuovo al sicuro.

Le parole iniziali di Lenovo erano che solo pochi prodotti di notebook consumer che sono stati venduti contenevano il malware e che questo è stato tra ottobre e dicembre. D’altra parte, i clienti si sono lamentati di questa funzione prima del mese di ottobre, viene mostrato dalla CNN Money. Dopo questo, Lenovo ha ammesso che le installazioni di malware hanno iniziato da settembre e non ottobre.

Anche ora, non si sa che i modelli esatti portatili sono stati infettati con tale malware. Lo ha detto un portavoce Lenovo che la società non può rispondere a queste domande precise.

Una domanda riguardava l’importanza del software falso “Superfish Discovery visivo” e hanno risposto che rende più facile fare acquisti per offerte. Hanno anche detto che il programma analizza le immagini che si vedono su internet e che dà prodotti simili con possibili prezzi più bassi.

Hanno negato tutto ciò che riguarda il “comportamento dell’utente Monitor” o di qualsiasi informazioni dell’utente registrato.

L’azienda citato in un comunicato che il loro obiettivo era solo per migliorare l’esperienza utente e che non è riuscita e riparato il guasto dopo.

Essi non sono del tutto sicuri della rimozione in linea del software in modo che consiglia agli utenti di reinstallare un nuovo sistema operativo per essere perfettamente sicuro. Gli utenti pagati per il loro sistema infetto iniziale e hanno bisogno di pagare di nuovo per reinstallare un altro.